Ecommerce: come vendere?

Ecommerce: come vendere? Come aprire un ecommerce da zero? Qual’è la giusta strategia? Hai già un ecommerce e come puoi aumentare le vendite? 

Se sei una di quelle persone che cercano una guida sull’argomento, allora smettila di cercare. L’hai appena trovato. Ti mostrerò come creare un mix di prodotti, pianificare, aprire un’attività e far crescere il tuo negozio online. Un negozio virtuale dove puoi vendere tutto quello che vuoi.

Mi presento. Sono Paolo Tescione, di anni 46 e vivo, lavoro a Caserta. Sposato con una figlia di 11 anni. Amo i cani 🙂.

In tarda età per passione inizio come blogger e subito riesco a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ho pubblicato oltre 10mila articoli sul web di ogni genere e libri che sono in vendita su Amazon.

Con questo divento un Seo specialist.

Nel 2022 conseguo il Master alla Business School sole24ore.

Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Con questo ho maturato l’esperienza necessaria per mostrarti il “metodo vincente” per il tuo ecommerce.

User Experience – Seo – Testi – grafica – Social – Neuromarketing – Marketplace

Mettere insieme copywriter, webmaster, grafico, segreteria, logistica, magazzino, vendite e tanto altro 🙂non è facile. Posso aiutarti in questo e far crescere il tuo ecommerce.

Tutti questi elementi abbinati fanno crescere il tuo ecommerce. Ci vuole la giusta strategia. Uno studio accurato e dettagliato.

Con Semrush agency e Yoast Seo Accademy. Con i giusti collaboratori. Un Team in continua formazione riuscirai a raggiungere gli obiettivi fissati.

Chiamami senza impegno. Anche WhatsApp 3274057714

Ecommerce: cosa posso fare per te

Fornisco una serie di soluzioni di e-commerce per aziende di tutte le dimensioni, con prodotti di tutte le varietà.

Sviluppiamo siti di e-commerce con WordPress utilizzando WooCommerce e altre tecnologie di e-commerce consolidate per aiutarti a mettere online il tuo inventario fisico.

Soluzioni dinamiche per la creazione di prodotti, incluso lo sviluppo di plug-in personalizzati per aiutare a integrare gli attuali sistemi di inventario con WordPress e WooCommerce.

Sito web funzionante
con pagine web e possibilità di blog aziendale

Inserimento prodotti
Personalizzazione design
Progettazione reattiva
Caricamento contenuto
Impostazione gateway di pagamento
plug-in/estensioni

Integrazione del catalogo con Amazon, Facebook, Google Shopping.

Ampliamento attività su Search, Analytics e Business di Google

Indagine di mercato dei prodotti, sviluppo del brand, business plan,
A PARTIRE DA 900 EURO

Come applicare il Neuromarketing alla progettazione del tuo ecommerce?

Il neuromarketing cerca di fornire soluzioni alle aziende in modo che possano avvicinarsi a ciò che vogliono i loro consumatori.

Ecco perché questa tecnica scientifica può essere applicata a vari ambiti del Marketing come la pubblicità, il packaging e l’application design…

In questo articolo, ci concentreremo sull’aspetto visivo nella progettazione di una pagina web.

Ecco alcuni consigli utili durante la progettazione o la riprogettazione del tuo sito web.

La selezione delle immagini

Usa immagini e video per mostrare i tuoi prodotti. L’utente si sente più a suo agio e più interessato, il che aumenta la durata delle sessioni.

Il mio consiglio: prediligi immagini di persone che guardano il tuo prodotto . Pertanto, incoraggi naturalmente i tuoi visitatori a focalizzare la loro attenzione su quest’ultimo.

La scelta dei colori e della carta grafica

I colori hanno un forte impatto poiché riflettono sentimenti.

Quindi, per sembrare impegnato con il pianeta, prediligi il colore verde. Per attrarre un pubblico con alto potere d’acquisto, usa il nero che dona una sensazione di eleganza. O suscitare passione con il rosso…

Neuromarketing nel tuo ecommerce: il disegno

Migliora il design del tuo sito web, mantienilo fresco e aggiornato.

Assicurati che il tuo sito web venga visualizzato bene su diversi dispositivi e browser, sia aggiornato e sia semplice e di facile comprensione per il consumatore target. Ciò consente ai tuoi clienti di avere una buona esperienza e di tornare a comprare.

Non sovraccaricare il tuo sito web di opzioni. Per il cliente è più difficile prendere una decisione e rischia di sentirsi sopraffatto e quindi rassegnarsi all’acquisto.

Testa il design del tuo sito web e analizza come viene ricevuto dagli utenti. Puoi confrontarlo con un altro design che hai realizzato e scegliere quello di maggior successo. Esistono programmi gratuiti per quantificare e valutare i diversi tipi di interazione dell’utente con il tuo sito web.

La struttura delle pagine dei prodotti

Visualizza le recensioni di altri clienti . Mostrando il numero di recensioni lasciate da altri utenti e la valutazione che ti danno, il tuo sito web guadagna trasparenza e credibilità . Puoi aggiungere una sezione “testimonianze”.

Sezioni interessanti per l’utente, che presentano i tuoi prodotti con una certa enfasi. Ad esempio, “I più venduti”, “I più visti”, “I più condivisi”. Questo dà una nuova sensazione al tuo sito, che farà desiderare al visitatore di continuare a navigare.

Considera l’ordine dei prodotti. I primi ad apparire sono quelli che hanno più probabilità di essere venduti, quindi metti all’inizio i prodotti che vuoi vendere e quelli più accattivanti.

Ecommerce
Vendere online con Google Shopping è una strategia di prima importanza

Non trascurare la visualizzazione dei prezzi

Mostrare 4,90€ invece di 5€ riduce artificiosamente molto più di 10 centesimi.

Allo stesso modo, con costi e sconti barrati, crei subito la sensazione di vivere un’occasione speciale.

Genera emozioni

Le emozioni intense (paura, nostalgia, ecc.) rendono il tuo prodotto più facile da ricordare.

Tecniche come lo Storytelling catturano l’attenzione del pubblico. Stabilisci un legame con i tuoi consumatori e li incoraggi a interessarsi al tuo prodotto e generi persino passaparola.

Non minimizzare l’importanza di un titolo attraente e accattivante . È la prima cosa che salta all’occhio. Usa parole accattivanti come “offerta”, “unico”, “gratis”…

Identificare i ” trigger mentali “. Questi sono gli stimoli che portano un consumatore a prendere una decisione. L’esempio migliore è il Black Friday, che è un incentivo naturale all’acquisto. Genera un senso di urgenza o scarsità con una “offerta limitata”.

Aiuta sempre i tuoi clienti

Offri supporto ovunque sul tuo sito web. Non lasciare che l’utente pensi che tu voglia solo vendere, fagli sentire che sei lì per aiutarlo, dandogli un ambiente meno ostile e più personalizzato.