Tutto quello che devi sapere sul trattamento alla cheratina sui capelli

Per aiutarti a chiarire i fatti sul trattamento alla cheratina, il trattamento levigante che dovrebbe produrre ciocche prive di effetto crespo, lucide e lussureggianti, siamo andati dal professionista che risponde a tutte le nostre domande sulla correzione semipermanente per capelli crespi, inclusi quali tipi di capelli sono compatibili, quanto tempo dura e quanto può essere dannoso il processo per i capelli.

Che cos’è un trattamento alla cheratina per capelli e come si presenta il processo?

Una cheratina è un trattamento levigante che sigilla la cuticola del capello con un rivestimento proteico che elimina l’effetto crespo e aggiunge morbidezza e lucentezza. Il processo può richiedere da 1 a 3 ore a seconda del tipo, della lunghezza e della pienezza dei capelli. Prima del trattamento, i capelli devono essere accuratamente lavati per eliminare eventuali oli e residui di prodotto.

Una volta che i capelli sono stati lavati, spezzo i capelli in quattro sezioni e, prendendo sottosezioni da 1/2 pollice a 1 pollice, applico il prodotto alla cheratina dalla radice alle punte mentre pettino per garantire una distribuzione uniforme.

Quindi inizio ad asciugare i capelli in modo ruvido fino a circa il 75% di asciugatura, e ancora una volta, seziono i capelli e inizio ad asciugare i capelli lisci con una spazzola rotonda con setole di cinghiale. Una volta che i capelli sono completamente asciutti, creo di nuovo la sezione e stiro le restanti sezioni con 3-8 passate di piastra.


Cosa fa un trattamento alla cheratina per la lucentezza, la salute e il colore dei capelli?

Rende i capelli lisci e più pettinabili. È fantastico anche dopo un servizio colore, poiché sigillerà il tuo colore e aggiungerà un’incredibile lucentezza. Per i clienti, uomini e donne, può anche aiutare con i capelli ribelli, aiutando a dimezzare il tempo di styling.

Chi può fare questo trattamento?

Ho un sacco di clienti che vengono e chiedono cosa sia esattamente una cheratina e se sarebbero un buon candidato per questo. Non è per tutti però. Se hai i capelli ruvidi e crespi, ti consiglio vivamente una cheratina, in quanto eliminerà l’effetto crespo e ammorbidirà i capelli per uno styling più facile. Se sei una persona a cui non piacciono i loro ricci, o si acconcia i capelli lisci ogni giorno, consiglierei sicuramente una cheratina.

Chi non può farlo?

Non consiglierei una cheratina su qualcuno con una consistenza fine e sottile, capelli lisci o capelli eccessivamente lavorati. Per le clienti dai capelli fini, ancora una volta, non uso la cheratina. Poiché il calore elevato della piastra può causare danni e far spezzare i capelli. Lo stesso vale per i capelli eccessivamente trattati, come una decolorante e un tono o un biondo platino. Se sei una cliente con i capelli ricci e ami davvero il tuo riccio naturale, non consiglierei nemmeno una cheratina, poiché ammorbidirà il tuo riccio e può tirare fuori un po’ la tua onda.

Quanti danni provoca un trattamento alla cheratina ai capelli? È come tingersi i capelli?

I trattamenti alla cheratina non sono necessariamente dannosi, possono essere nutrienti per i capelli. Nel tempo, iniziamo a perdere la nostra proteina cheratina nei capelli e un trattamento può rimettere la cheratina nei capelli.

Quando arriva il momento di stirare durante il processo, è qui che possono entrare in gioco i danni. La stiratura piatta dei capelli per sigillare il prodotto è un must per un trattamento e, a seconda del tipo e della condizione dei capelli, dovrà essere altamente valutata dal tuo stilista.

Leggi anche Trattamento lisciante naturale alternativa alla cheratina

Su qualcuno con molti riflessi, useresti un’impostazione di calore inferiore e faresti meno passaggi rispetto a una cliente con i capelli vergini i cui capelli non saranno così inclini a danneggiarsi con il ferro impostato su un’impostazione di calore più alta.

Quanto tempo dovresti aspettare per fare la doccia o bagnarti i capelli dopo il trattamento?

In genere, le linee di prodotti alla cheratina consigliano un periodo di attesa di due giorni o 48 ore dopo il trattamento prima di fare lo shampoo o bagnare i capelli. Ciò consente di ottenere risultati migliori e duraturi.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com