Spostamento oculare nei cani

Spostamento oculare nei cani proptosi nei cani. La proptosi è una condizione medica che fa muovere in avanti l’occhio di un cane. Questa condizione medica tipicamente evidente (e sconveniente) è spesso associata a trauma cranico e spesso minaccia la vista del cane. Pertanto, l’esame e il trattamento veterinario immediati sono fondamentali per ripristinare o salvare la vista del cane.

La proptosi colpisce sia i cani che i gatti. Se desideri sapere come questa condizione colpisce i gatti, visita questa pagina nella libreria della salute.

Sintomi e tipi

Il sintomo più comune è un bulbo oculare che sporge significativamente più del normale. Altri possibili segni includono:

Pupilla anormale, dilatata o di dimensioni ridotte Ulcera sulla cornea dell’occhio Infiammazione agli occhi Emorragia dell’occhio interno Rottura nel globo dell’occhio Shock

Spostamento oculare nei cani le cause

La causa più comune è una lesione alla testa o al viso. La forza, infatti, non deve essere grave per far spostare l’occhio. In rari casi, tumori oculari o altre infezioni gravi possono causare lo spostamento dell’occhio.

Diagnosi

Le due diagnosi più comuni per questa condizione includono:

Buptalmia – Quando il globo dell’occhio si è ingrandito. Le palpebre sono ancora posizionate correttamente, ma la palpebra non può coprire l’occhio. Esoftalmia – Quando il globo dell’occhio è spostato in avanti, facendolo sporgere dalla normale posizione della cavità oculare.

Trattamento

Il trattamento generalmente comporta il riposizionamento dell’occhio. Questo viene in genere fatto sotto sedazione per garantire che il cane rimanga stabile. Successivamente, vengono spesso somministrati antibiotici per prevenire l’infezione fino alla rimozione delle suture. Se una lesione grave rende impossibile salvare l’occhio, si consiglia di rimuoverlo completamente per evitare ulteriori complicazioni.

Alcuni segni comuni una volta che l’occhio è riposizionato possono includere:

Cecità Pupille dilatate Ridotta capacità di produrre lacrime Diminuire la sensibilità della cornea Vivere e gestire Nella maggior parte dei casi, l’occhio del cane può essere salvato. Tuttavia, è necessaria un’adeguata cura della ferita fino a quando le suture, se utilizzate dopo la sostituzione dell’occhio, non vengono rimosse.

Spostamento oculare nei cani e prevenzione

Sfortunatamente, al momento non sono note misure preventive per questa condizione medica.

Cos’è la lussazione della lente?

Il cristallino è sospeso dietro la pupilla dove aiuta a dirigere i raggi luminosi sulla retina, dove si forma un’immagine visiva. La lente è normalmente tenuta in posizione da fibre sottili chiamate “zonule”.

In alcuni pazienti, queste zonule possono rompersi e, di conseguenza, il cristallino diventa instabile e inizia a muoversi all’interno dell’occhio. Inizialmente, è probabile che l’obiettivo sia solo un po’ “traballante” e potrebbe affondare verso la parte inferiore della pupilla. Questo accade spesso senza che tu te ne accorga ed è probabile che solo un oculista esperto sia in grado di rilevare i primi segni di lussazione del cristallino con speciali apparecchiature per esami oculistici. Tuttavia, con il tempo, l’obiettivo potrebbe staccarsi completamente e inizierà a muoversi liberamente. Se la lente cade nella parte posteriore dell’occhio, potrebbe non essere notata per un po’ di tempo, ma è più probabile che la lente scivoli nella parte anteriore dell’occhio, dove si incastri tra la cornea e l’iride. È probabile che ciò causi dolore acuto e perdita della vista e potresti notare che l’occhio del tuo cane è dolorante e blu. È probabile che le lenti intrappolate nella parte anteriore dell’occhio causino un aumento della pressione intraoculare – chiamato glaucoma – che può essere accecante. Di solito è necessario un trattamento di emergenza per le lenti che si sono lussate nella parte anteriore dell’occhio e il veterinario di solito cercherà di raccomandare un rinvio urgente al momento della diagnosi.

Cosa succede se la lussazione del cristallino non viene trattata

Se la lente è bloccata nella parte anteriore dell’occhio, causerà quasi sempre dolore e perdita della vista, che con il tempo diventano irreversibili. La rimozione dell’occhio è quindi necessaria per alleviare il dolore. Le lenti che galleggiano nella parte posteriore dell’occhio tendono a causare danni meno acuti, ma con il tempo possono anche essere dannose per la retina nella parte posteriore dell’occhio.

Perché il mio cane ha la lussazione del cristallino?

Dopo aver effettuato la diagnosi di lussazione del cristallino, il tuo oftalmologo di solito deciderà a quale delle due categorie appartiene il tuo cane:

Cani affetti da lussazione primaria del cristallino: questi pazienti nascono con un difetto genetico che provoca la rottura delle zonule del cristallino, che di solito si verifica in giovane età. La condizione è comune nelle razze terrier, ma occasionalmente si vede anche nel Collie, nel pastore tedesco e nello Shar Pei. Il test del DNA per la condizione è disponibile in molte razze. Nei cani con lussazione primaria del cristallino, entrambi gli occhi sono affetti dalla malattia, ma di solito si manifesta prima solo in un occhio. Ciò significa che se al tuo cane viene diagnosticata la lussazione del cristallino primario in un occhio, il secondo occhio sarà invariabilmente colpito ad un certo punto in futuro. Le decisioni terapeutiche per entrambi gli occhi devono quindi essere prese al momento della diagnosi di lussazione del cristallino primario!


Cani affetti da lussazione secondaria del cristallino: in questi pazienti si è verificato qualcos’altro all’interno dell’occhio che ha causato lo slittamento del cristallino. I motivi più comuni per il glaucoma secondario sono l’infiammazione all’interno dell’occhio (chiamata anche “uveite”), le pressioni elevate e l’allungamento del bulbo oculare (chiamato anche “glaucoma”) e i tumori. La lussazione secondaria del cristallino può verificarsi solo in un occhio poiché la malattia sottostante può essere presente solo su quel lato.

Leggi anche I cani possono mangiare pollo crudo?

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com