Le insegnanti che fanno sesso con gli alunni nessuno le perdona ma hanno simpatia. Vedi Il perchè

Le insegnanti che fanno sesso con gli alunni nessuno le perdona. Stesso la legge condanna se l’alunno è minorenne oppure c’è un codice interno degli insegnanti che condanna tutte quelle relazioni strette oltre la scuola con gli alunni tra cui anche il sesso.

Balzata agli onori della cronaca la storia, pure incerta, della preside di Roma che ha fatto sesso con il suo alunno. E’ da condannare? Ci sono dei lati positivi e negativi di queste persone. Il nostro amico psicologo ci ha dato delle indicazioni. Il comportamento è da condannare ma non del tutto.

Le insegnanti che fanno sesso con gli alunni: creano buone relazioni

L’insegnante giovane e alla moda, dopotutto, è spesso quella popolare perché gli studenti possono facilmente relazionarsi con lei. Il problema è che potrebbe relazionarsi troppo bene.

Ci sono casi in cui un insegnante inizia a vedere il ragazzo semplicemente per istruirlo, ma presto iniziano a parlare delle loro vite personali e della musica che gli piace, poi ascoltano l’iPod insieme e si scambiano messaggi, e all’improvviso è tutto come una relazione di appuntamenti.

Le insegnanti che fanno sesso con gli alunni

Questi insegnanti hanno una scarsa concezione dei confini, quindi non riconoscono quando hanno oltrepassato il limite in un comportamento inappropriato.

Un insegnante di 23 anni che ha fatto sesso con uno studente di 14 anni, ha ammesso in un’intervista di non ritenere di aver commesso un crimine: “Stavo pensando di me stessa da giovane che è stata appena beccata con il suo ragazzo”. In molti di questi casi, la donna pensa di essersi innamorata. Forse alcuni sì: notoriamente, dopo aver scontato la loro pena sposano lo studente.

Ma la maggior parte di queste donne proviene da famiglie in conflitto dove non hanno appreso sane abilità sociali. Molte hanno imparato a soddisfare i loro bisogni emotivi, di amore, attenzione, approvazione, attraverso il comportamento sessuale. Una volta che iniziano a insegnare, se si trovano di fronte a una sorta di grave fattore di stress (problemi coniugali, per esempio) oltre al ragazzo giusto seduto nella loro classe, non si può considerare un vero reato sessuale.

Elogio alle insegnanti

Nessuno degli esperti perdona le azioni degli insegnanti, ma hanno simpatia. Sono persone estroverse, libere, forti, condizionate in forma negativa dalla loro infanzia poco felice. Ma non sono male. Hanno buone relazioni e non vedono sesso dappertutto. Amano la vita, sono positive e ben istruite. Le prime ad apprendere i cambiamenti e pronte a fare carriera. Insomma le migliori a tal punto che riescono a confondere le menti dei normali anche in questi atteggiamenti che sono condannati. Come innamorarsi di un proprio alunno. La loro intelligenza va oltre ai concetti razionali. Sono artiste della vita. (di Paolo Tescione).

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com