Il potere del cane

Cosa si intende per “il potere del cane”. Il potere del cane è nella pets therapy. Tutti i benefici mentali, antistress, insegnamenti che un uomo può trarre dai cani. 

La pet therapy si sta diffondendo nell’assistenza sanitaria e oltre a causa della miriade di benefici che ha da offrire.

È un termine generico che coinvolge la terapia assistita da animali e altre attività simili. La terapia assistita dagli animali è un campo in rapida crescita che coinvolge cani o altri animali per aiutare le persone a riprendersi o ad affrontare meglio problemi di salute come cancro, malattie cardiache e disabilità mentali.

D’altra parte, le attività assistite dagli animali hanno uno scopo più generale, come offrire divertimento e comfort ai residenti delle case di cura.

La pet therapy è fondamentalmente un’interazione guidata tra un animale addestrato e una persona. Lo scopo della pet therapy è quello di ridurre al minimo l’ansia, lo stress e la depressione. Può anche offrire una spinta alla fiducia in se stessi e migliorare le proprie abilità sociali.

Cani e gatti sono in genere utilizzati nella pet therapy, ma possono essere utilizzati anche pesci, cavalli, porcellini d’India e altri animali che soddisfano i criteri di screening. Il tipo di animale scelto dipende dagli obiettivi terapeutici del piano terapeutico del paziente.

Il potere del cane: Benefici della Pet Therapy

La pet therapy si basa sul legame animale-umano. Interagire con un animale amichevole può aiutare ad alleviare numerosi problemi mentali e fisici.

Non solo aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e migliorare la salute cardiovascolare generale, ma può anche rilasciare endorfine che a loro volta producono un effetto calmante.

Questo può aiutare a ridurre lo stress, ridurre al minimo il dolore e migliorare il proprio stato psicologico generale.

La pet therapy può essere utilizzata in numerosi modi in base agli obiettivi definiti. Il progresso della persona viene registrato e tracciato durante sessioni strutturate. Gli obiettivi del programma includono, ma non sono limitati a:

Migliorare la fiducia in se stessi e l’autostima
Sviluppare migliori abilità sociali
Migliorare il movimento articolare e le capacità motorie

Migliorare il movimento indipendente o assistito
Volontà migliorata di interagire con gli altri
Migliorare la volontà di allenarsi

Migliorare la comunicazione verbale
Aumentare la volontà di partecipare alle attività

Il potere del cane

Altri vantaggi della pet therapy includono

Rendere uno più felice, ridurre al minimo la depressione e migliorare la tua prospettiva sulla vita.
Ridurre la noia
Frenare l’isolamento e la solitudine offrendo compagnia
Riduce l’ansia e la depressione grazie ai suoi effetti calmanti
Aiutare i bambini ad apprendere abilità nutritive ed empatiche
Migliorare il rapporto tra te e il tuo medico

Il potere del cane: Come funziona la pet therapy?

Il tuo terapista o medico incaricato del tuo trattamento gestirà la tua pet therapy. Un conduttore professionista, in genere il proprietario dell’animale, porterà l’animale a ogni incontro e lavorerà secondo le linee guida del tuo terapista o della direzione del medico per aiutarti a fare progressi e raggiungere i tuoi obiettivi.

In molti casi, i gestori lavorano come volontari. Devi anche discutere della direzione di cui hai bisogno per raggiungere più rapidamente i tuoi obiettivi di trattamento e per garantire la sicurezza sia dell’animale domestico che dell’individuo che riceve la terapia.

La pet therapy inizia con la selezione dell’animale giusto. Prima che un animale domestico e il suo proprietario possano prendere parte alla terapia, il team dovrà soddisfare determinati criteri.

La procedura di solito prevede

Un esame fisico dell’animale per verificare che sia esente da qualsiasi malattia.
Addestramento all’obbedienza per garantire un adeguato controllo degli animali.

Una valutazione del comportamento e del temperamento dell’animale con il conduttore
Una certificazione rilasciata dall’organizzazione promotrice.

Dopo che una squadra di un conduttore e un animale è stata testata e approvata, gli animali vengono assegnati alla sessione di pet therapy sulla base delle esigenze di un particolare individuo. La razza, il tipo, l’età del comportamento naturale e le dimensioni dell’animale determineranno dove servirà maggiormente allo scopo.

Il potere del cane: Animali domestici e salute mentale

La compagnia che offre un animale domestico è un ottimo modo per ridurre l’ansia e lo stress.

Un animale domestico può essere una grande fonte di conforto e motivazione. In molti modi, gli animali domestici possono aiutarci a vivere una vita mentalmente più sana.

Il potere del cane: Come può un animale domestico aiutare la mia salute mentale?

Prendersi cura di un animale domestico può aiutare la nostra salute mentale in molti modi. Vediamo quali.

Aumentando la tua attività fisica

È probabile che i proprietari di cani portino fuori il loro animale domestico ogni giorno per una passeggiata o una corsa. Questo può essere un modo divertente per inserire l’ esercizio nella tua routine

Il potere del cane: Fornendo compagnia

Gli animali domestici possono darti un senso di sicurezza e qualcuno con cui condividere la giornata. Prendersi cura di loro può aiutarti a sentirti desiderato e necessario. Questo può essere particolarmente prezioso per le persone anziane o per coloro che vivono da soli.

Il potere del cane: Riducendo l’ ansia

La compagnia di un animale domestico può aiutare ad alleviare la tua ansia

Aumentando la fiducia in se stessi

Gli animali domestici possono essere grandi ascoltatori, offrire amore incondizionato e non criticarti. Questo può aiutare la tua autostima, soprattutto se ti senti isolato o incompreso

Aiutandoti a conoscere nuove persone

I proprietari di cani spesso si fermano e chiacchierano tra loro durante le passeggiate. Ma anche altri animali domestici possono essere un modo per incontrare persone: nei negozi di animali, nei corsi di formazione o nei gruppi online, ad esempio.

Il potere del cane: Aggiungendo struttura alla tua giornata

Dover nutrire, esercitare e prendersi cura di un animale domestico può aiutarti a mantenere una routine quotidiana, che può aiutarti a sentirti più radicato e concentrato. Può dare uno scopo alla tua giornata e un senso di realizzazione.

Gli animali domestici possono anche aiutare con condizioni specifiche. Ad esempio, le persone con ADHD possono beneficiare della struttura e della routine di cui un animale domestico ha bisogno. Gestire le responsabilità del proprio animale domestico e tenere traccia del tempo, ad esempio per dargli da mangiare o portarlo a spasso in tempo, può aiutarlo in altre aree della sua vita. Alcune persone con ADHD sono iperattive, in particolare i bambini, e giocare con un animale domestico può essere un ottimo modo per liberare l’energia in eccesso, sia che si tratti di portare a spasso un cane o di correre con un gattino.

Le persone autistiche possono trarre vantaggio dall’avere un animale domestico. Gli animali domestici forniscono il tipo di relazione incondizionata che può aiutare qualcuno a costruire abilità sociali e fiducia. Possono fornire un senso di calma e rassicurazione se il loro proprietario si sente sopraffatto. I bambini autistici con problemi sensoriali possono coinvolgere il loro animale domestico in attività di integrazione sensoriale per aiutarli ad abituarsi a come qualcosa si sente sulla loro pelle o come odora o suona.

Il potere del cane

Il potere del cane: Come posso scegliere l’animale giusto per me?

Potresti avere un’idea forte dell’animale domestico che desideri, forse perché sei cresciuto con quell’animale, o potresti non esserne così sicuro. Quando decidi, considera:

quanto spazio esterno hai
quanto sei attivo
quanto tempo hai da trascorrere con il tuo animale domestico
quanti soldi hai per le bollette del veterinario, l’assicurazione, il cibo, i giocattoli, ecc. Ci sono enti di beneficenza che offrono cure veterinarie a basso costo, ma sono limitati a determinate aree e hanno criteri finanziari.
La PDSA di beneficenza per animali ha un quiz online che puoi sostenere per aiutarti a scegliere l’animale domestico giusto.

E se non posso avere un animale domestico?

Se non puoi permetterti un animale domestico, vivi in ​​un posto dove non ti è permesso, o sei preoccupato di avere momenti in cui non stai bene per prenderti cura di un animale domestico, ci sono altre opzioni.

L’opzione più semplice potrebbe essere passare del tempo con gli animali domestici degli amici, che si tratti di portare a spasso i loro cani, accarezzare i loro gatti o coccolare i loro porcellini d’India. Potrebbero essere felici di avere qualcuno che li accarezzi mentre sono in vacanza.

La vita del ragazzo autistico si è trasformata grazie al suo cane da compagnia

Un amico peloso ha aiutato questo bambino a parlare per la prima volta.

I disturbi dello spettro autistico sono complessi e i canali per trovare connessione e comunicazione con le persone autistiche possono essere inaspettati.

Leon Kirby-Bulner è un bambino di 4 anni con autismo che era completamente bloccato nel suo mondo silenzioso, fino a quando non è stato liberato da questa gabbia mentale da un amico a 4 zampe – il suo cane, Fern.

I genitori di Leon lo hanno soprannominato “Mancub”, come Mowgli da Il libro della giungla . I lupi hanno allevato Mowgli fin dalla tenera età; un cucciolo ha aperto la mente di Leon al mondo delle parole.

Leon e la sua famiglia vivono ad Andover, nell’Hampshire, in Inghilterra. L’autismo di Leon lo aveva tenuto rinchiuso per molto tempo in un mondo senza un canale di espressione. O meglio, i canali con cui si esprimeva erano indecifrabili per chi gli era vicino e lo amava.

“Ma il bambino di quattro anni si è trasformato in un chiacchierone fiducioso grazie all’aiuto di un amico speciale: un cocker spaniel di nome Fern”, scrive il Daily Mail . Sua madre Hayley ha detto al notiziario britannico,

Leon era tristemente rinchiuso nel suo piccolo mondo ma, incontrando Fern, fu amore a prima vista. La coppia è diventata rapidamente inseparabile. Le prime interazioni di Mancub non furono con gli umani ma con Fern. Aveva una scintilla negli occhi che non avevamo mai visto prima. È un vero amante degli animali e preferisce gli animali alle persone. Ora è un eccellente comunicatore, chiacchiera senza sosta.

Leon era tristemente rinchiuso nel suo piccolo mondo

Da quando Fern è entrata a far parte della famiglia nel 2017, la famiglia Kirby-Bulner ha esaminato le loro complicate sfide con un pizzico di speranza in più. Hayley ha spiegato alla giornalista del Daily Mail Lucy Harvey,

L’aiuto che Fern ci dà ogni giorno non può essere sottovalutato … Aiuta Mancub a calmarsi quando ha un crollo, sorveglia le scale per impedirgli di farsi male, si mette tra lui e il pavimento quando cerca di sbattergli la testa. In genere gli dà conforto quando necessario.
Sì, un cane è stato in grado di fiutare un percorso che la medicina e altri sforzi umani non erano riusciti a trovare.

Per Leon e altri

Quando una fresca brezza entra in casa nostra, abbiamo voglia di aprire le finestre e diffonderla. Quindi non c’è da meravigliarsi che i genitori di Leon si siano dati da fare dopo aver visto cosa significava la presenza di Fern per il loro figlio.

Hanno deciso di aiutare altre famiglie con bambini autistici, attraverso la compagnia dei cani. Oggi stanno raccogliendo fondi per questa causa con una campagna di crowdfunding.

“Conoscendo l’enorme differenza che Fern ha apportato alle nostre vite, e in particolare a Mancub, il mio sogno è aiutare un’altra famiglia con un bambino autistico, che non può permettersi di farlo da sola”, ha detto Hayley al Daily Mail.

Su Facebook e Instagram condividono i momenti di amicizia e le imprese domestiche di Leon e Fern. Ad esempio, hanno nevicato di recente e qualcuno si è divertito molto.

Secondo la loro pagina Facebook , Mancub e Fern sono temporaneamente separati, poiché il ragazzo è sottoposto a un intervento chirurgico al cervello e il cane sta andando alla scuola per cani per l’addestramento. I suoi genitori sono fiduciosi che, sebbene la separazione sia difficile, i risultati per entrambi varranno la pena.

 cane

Un bel regalo di Natale

Mentre approfondivo questa notizia, ho incrociato la strada con una simile che ha avuto uno sviluppo positivo durante le vacanze. Dall’Inghilterra, spostiamo la nostra attenzione nel New Jersey per incontrare un bambino di 9 anni, Mason. Anche lui è completamente non verbale a causa dell’autismo e soffre di gravi convulsioni.

A Natale, il suo regalo era un bellissimo cane Rhodesian Ridgeback di nome Moose. I due in realtà erano già amici, grazie a Merlin’s Kids , un’associazione che fornisce gratuitamente pet therapy a casa. Dalla primavera scorsa, Mason ha iniziato a trascorrere alcune ore alla settimana con Moose, ei suoi genitori lo avevano visto sbocciare, con grandi tentativi di interazione.

“Ha iniziato ad abbracciarla, a baciarla. Ho le lacrime solo a pensarci. Tipo, parlare con lei, balbettare. Quasi come se si fossero innamorati. Ad esempio, non ho mai visto niente del genere “, ha detto la madre di Mason, Jamie England, in un’intervista con Lisa Rozner della CBS New York.

L’acquisto del cane era una spesa diretta per la famiglia, che costava circa $ 30.000. Amici e familiari hanno partecipato a una raccolta fondi e Moose è stato il regalo di Natale di Mason. Sua madre condivideva la sua speranza di poter sentire suo figlio parlare un giorno.

Chi vive con un figlio o un parente incapace di comunicazione verbale sa quanto sia difficile. Ma sanno anche che possono aprirsi canali di comunicazione inaspettati, anche senza parole o discorsi compiuti.

Nei casi di Leon e Mason, la chiave sono stati due cagnolini. Grazie a loro, le personalità uniche dei ragazzi stanno sfuggendo alla gabbia del silenzio.

Il potere del cane: Pet therapy, correre con il tuo cane

Anche se non ti stai preparando per una gara, il tuo cane potrebbe essere un ottimo compagno di corsa se stai cercando di mantenerti in forma.

La loro disponibilità è immancabile, non ti deluderanno mai e sono sempre entusiasti di uscire di casa e trascorrere del tempo con te.

L’attività fisica regolare migliora la circolazione sanguigna, aiuta le persone a mantenere un peso sano e diminuisce le loro possibilità di contrarre malattie. Sentire la luce del sole sul viso e prendere una profonda boccata d’aria fresca può sia migliorare il tuo umore che stimolare la tua mente.

L’aspetto più bello dell’allenamento con il tuo cane è che ti stai divertendo e creando ricordi che serviranno solo ad approfondire il tuo legame. Ecco tutti i suggerimenti utili che vorrai per un viaggio di corsa di successo con il tuo compagno di corsa più vicino e persino con i cani terapeutici.

Verifica se il tuo amico è pronto

È essenziale assicurarsi che il tuo animale domestico sia una buona partita prima di iniziare a guadagnare miglia. Retriever, terrier e pastori sono ottimi compagni di jogging per via delle loro caratteristiche di razza.

I cani dalla faccia corta come i carlini, i tipi di giocattoli e le razze gigantesche beneficiano di una camminata vigorosa. Presta molta attenzione al tuo cane, non importa quale razza o mix sia; ti faranno sapere se si stanno divertendo o meno.

Quando arriva l’età, aspetta che lo scheletro del tuo cane sia completamente sviluppato (circa 12 mesi per il cane tipico; 18 mesi per i cani più grandi) prima di iniziare qualsiasi vero addestramento.

Indipendentemente dalla salute o dalla razza del tuo cane, controlla sempre con il tuo veterinario prima di intraprendere lunghe corse con il tuo animale domestico.

Allenarsi con i cani potrebbe essere difficile quando non si dispone dell’attrezzatura adeguata, ed è meglio avere un’imbracatura per cani ben aderente e un guinzaglio per cani a mani libere mentre sei fuori con il tuo cane.

 

Inizia lentamente

Non importa quanto tu sia in forma, tieni presente che il tuo cane ha un grado di forma fisica diverso dal tuo. Prova una breve corsa/cammina sulla tua camminata normale per facilitarti a correre con il tuo cane.

Corse da 10 a 15 minuti sono un buon punto di partenza e, se il tuo cane le gestisce bene, puoi aumentare gradualmente la durata e la distanza percorsa.

Se vedi il cane rallentare, espirare pesantemente o aver bisogno di una pausa, stai esercitando troppa pressione su di lui e dovresti ridurre il tempo o la distanza che gli dai.

Tieni presente che faranno di tutto per farti piacere, quindi tieni d’occhio le loro condizioni fisiche e adatta la tua corsa di conseguenza.

Un riscaldamento è importante

Per evitare di ferire te stesso o il tuo cane, aspetta qualche minuto prima di iniziare una corsa di 5 km. Il tuo cane ti ringrazierà per questo dopo.

Concediti una camminata di riscaldamento di cinque minuti prima di correre può aiutarti a entrare nella mentalità della corsa e imparare a correre con il tempo e il ritmo adeguati.

Inoltre, è una fantastica opportunità per incoraggiare il tuo animale domestico a “fare i propri affari” prima di iniziare una dura corsa.

Nessuno odia dover fare una pausa per fare pipì dopo aver fatto il pieno, quindi addestra il tuo cane a fare il vasino durante il periodo di riscaldamento; sarete entrambi felici alla fine.

Scegli il percorso e la superficie giusti

Anche se il tuo cane non è abituato a fare jogging o non è addestrato come vorresti, è fondamentale per la tua sicurezza e il tuo piacere che eviti di correre su percorsi con molto traffico automobilistico o pedonale.

Mantieni una distanza di sicurezza da altri pedoni, animali domestici e veicoli che incontri durante il viaggio. I luoghi più affollati diventano più facili da navigare man mano che acquisisci fiducia reciproca.

Il tuo cane apprezza la superficie di corsa tanto quanto te. Il cemento e l’asfalto possono danneggiare le articolazioni del tuo cane proprio come le tue.

Se fuori fa caldo, soprattutto, fai attenzione a che la superficie del terreno non sia troppo calda; se ti fa male toccare la mano, anche le zampe esposte del tuo cane faranno male. È meglio attenersi a sentieri sterrati se possibile per garantire una pedalata stabile e piacevole.

Controllare il tuo cane è importante

Correre con i cani dovrebbe essere sempre fatto al guinzaglio per la tua sicurezza, comfort ed efficienza.

Il divertimento senza guinzaglio è possibile mentre si fa jogging, ma per motivi di efficienza e sicurezza, è meglio tenere il cane al guinzaglio per tutto il tempo.

Portare acqua sufficiente

Mentre ti ricordi sempre di portare l’acqua per te stesso, è facile dimenticare il tuo compagno di jogging a 4 zampe.

La stessa logica si applica al tuo cane: se hai sete, lo sarà anche il tuo cane. Anche se il tuo cane ha accesso a “buche per nuotare” lungo il percorso, fornire loro l’accesso ad acqua pulita e limpida può aiutare a impedire loro di ingerire acqua contaminata.

Seguire queste semplici linee guida dovrebbe essere sufficiente per far uscire te e il tuo cane per qualche chilometro di piacevole esercizio e legame. Non correre con il tuo cane se sei preoccupato per la sua sicurezza.

A seconda di quanto ti piace correre con il tuo cane, potresti arrivare a credere che sia il miglior compagno di jogging che tu abbia mai avuto.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com