Il design Wabi-Sabi: che cos’è la nuova tendenza di interior design

Dai il benvenuto al design wabi-sabi, la tendenza di ispirazione giapponese che è destinata a diventare il tuo nuovo look preferito. Continua a leggere per saperne di più su cosa significa wabi-sabi, perché è così interessante come tendenza del design e come puoi portare il guarda nelle stanze della tua stessa casa. Siamo sicuri che quando arriverai alla fine di questo post, sarai pronto per provare tu stesso questa estetica.

Cos’è il wabi-sabi?

Wabi-sabi è una filosofia giapponese che esiste dal 15° secolo. Nasce come reazione alle tendenze dominanti dell’epoca, che facevano molto affidamento sull’eccesso di ornamenti, la sontuosità e l’uso di materiali rari. In diretto contrasto, wabi-sabi è tutto incentrato sulla ricerca della bellezza nell’imperfezione. Implica il radicarsi formando una profonda connessione con la terra e godendo dei semplici piaceri della vita. Soprattutto, è incentrato sul riconoscimento dell’importanza dell’autenticità e sul tentativo di rimanere autentici in tutti gli aspetti della propria vita. Per alcuni, wabi-sabi è più un principio guida che una tendenza del design. Si tratta di accettare le cose come sono, piuttosto che passare il tempo a desiderare qualcosa di meglio e riqualificarti per trovare gli aspetti positivi in ​​situazioni tutt’altro che ideali.

Il design Wabi-Sabi: usa materiali naturali

Poiché gran parte di wabi-sabi riguarda il collegamento con la terra, non sorprende che questa tendenza di interior design si basi sull’uso di materiali naturali . È possibile incorporare questi materiali indipendentemente da dove si trovino le tue preferenze estetiche. Ad esempio, qualcuno che preferisce il design nordico potrebbe costruire il proprio design attorno al legno chiaro, mentre qualcuno a cui piace un aspetto mediterraneo potrebbe includere molta terracotta. Qualunque materiale tu usi, ricorda che l’autenticità è la chiave. In questo caso, è preferibile optare per il vero affare rispetto alle versioni prodotte in serie. Considera di fare un passo fuori dalla norma e acquistare i tuoi elementi di design lontano dai grandi magazzini. Mercatini delle pulci, mostre di artigianato e negozi di proprietà indipendente sono tutte alternative praticabili.

Mantieni la semplicità

Una volta che hai i tuoi elementi di design a posto, è fondamentale pensare a come metterai insieme tutti i pezzi. Con wabi-sabi, la semplicità è fondamentale. Ti consigliamo di consentire allo spazio dei tuoi pezzi di provenienza di brillare da solo e, quando possibile, di portare un elemento della natura nella stanza. Per quanto riguarda come fare per tirare fuori queste cose, la soluzione migliore è concentrarsi sul layout . Gli interni Wabi-sabi prediligono layout abbinati in cui gli elementi funzionali sono il punto focale. Costruisci la stanza attorno ai mobili e assicurati di lasciare molto spazio negativo. Quando sei pronto a considerare gli accessori, presta particolare attenzione agli oggetti che hanno anche uno scopo funzionale. Ciotole e vassoi decorativisono sempre una scelta solida, così come le piante d’appartamento che possono aggiungere un tocco di freschezza allo spazio.

Il design Wabi-Sabi: abbraccia le imperfezioni

Il nostro ultimo consiglio è il più importante. Di solito, quando discutiamo di aggiungere gli ultimi ritocchi al tuo design d’interni, parliamo di come farlo sembrare finito o di come dargli un tocco professionale. In questo caso, miri all’opposto. Wabi-sabi consiste nel lavorare deliberatamente per trovare la bellezza nelle imperfezioni esistenti. Con questo in mente, sentiti libero di lasciare un bordo grezzo al tuo progetto completato. Quella ciotola decorativa che hai incollato di nuovo insieme dopo che è caduta e si è frantumata? Sentiti libero di dargli un posto d’onore. Il tuo letto sfatto? Ecco il permesso di chiamarlo “confuso ad arte”. Tieni presente, tuttavia, che c’è una differenza tra abbracciare l’essenza del wabi-sabi e perdere il tuo design nel disordine quotidiano. Dove cade quella linea sarà personale per ognuno di noi.

Leggi anche I vasi a testa in giù, la nuova tendenza arredo – Come realizzarli

Le tendenze del design possono provenire praticamente da qualsiasi luogo. In questo caso, dobbiamo ringraziare la filosofia giapponese del XV secolo per averci portato i componenti del wabi-sabi. Nella nostra mente, quest’anno è incentrato sull’abbracciare le imperfezioni e l’autenticità personale, rendendo la tendenza del design wabi-sabi un must nei tuoi interni quest’anno. Usa i consigli in questo post per imparare come far funzionare il look per te.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com