Il cane eroe salva la proprietaria attaccata da un orso nero

Il cane eroe salva la proprietaria attaccata da un orso nero. Una donna ha attribuito al suo Jack Russell Terrier il merito di averle salvato la vita da un enorme orso nero che l’ha attaccata mentre portava a spasso i suoi cani.

Susan Lee stava camminando lungo un sentiero nella sua proprietà sabato con i suoi due cani, il terrier e un labradoodle, quando ha sentito un rumore sorprendente. La 61enne ha presto avuto l’orribile consapevolezza che una madre orsa nera la stava caricando dai boschi vicini.

Lee inciampò su un muro di pietra mentre l’orso si avvicinava a lei. Dopo essere caduta, la sua gamba ha iniziato a farle male, quando si è resa conto che l’orso si era arrampicato su di lei e l’aveva morsa a una gamba, ha detto Lee.

“La signora Lee ha dichiarato che il suo Jack Russell Terrier è intervenuto abbaiando all’orso, che è sceso da lei e sembrava concentrarsi sul cane”, hanno affermato i funzionari della fauna selvatica.

I Jack Russell Terrier sono generalmente cani di piccola taglia, alti 38 cm.

Il cane eroe salva la proprietaria attaccata da un orso nero

Il suo eroico animale domestico ha causato una distrazione abbastanza grande che l’orso è stato espulso nella direzione opposta, consentendo a Lee di alzarsi rapidamente in piedi e tornare a casa con il terrier. Il suo labradoodle era scappato mentre l’orso si lanciava verso di lei.

Lee è tornato a casa sano e salvo, ha chiamato le forze dell’ordine e poi ha chiesto a un vicino di fornire aiuto con l’ambulanza.

Portata in un vicino ospedale dove ha ricevuto cure per la ferita da morso sulla parte superiore della gamba e diversi grandi graffi, alcuni dei quali erano lunghi nove cm.

In seguito, i funzionari della fauna selvatica si sono recati sul luogo dell’attacco e hanno concluso che l’orso era una madre con piccoli cuccioli e che l’attacco era probabilmente il risultato di Lee e dei suoi cani che avevano spaventato il gruppo.

I funzionari hanno tentato di localizzare l’orso, ma senza successo.

Leggi anche Il cane cattura le tartarughe per “proteggerle”

“Gli attacchi di orsi sono estremamente rari nel Vermont”, ha affermato Jaclyn Comeau, biologo dell’orso del Dipartimento per la pesca e la fauna selvatica.

“Tuttavia, in questo periodo dell’anno gli orsi neri si stanno spostando in unità familiari e le madri saranno protettive nei confronti dei loro cuccioli. Se affrontato da un orso è essenziale rimanere calmi e indietreggiare lentamente, e reagire immediatamente se attaccato.’

Il dipartimento ha solo registrazioni di altri tre attacchi di orsi nell’intero stato.

 

Fonte link metro.co.uk

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.