Il bob: puoi pettinarlo a casa, vediamo come?

Il bob: puoi pettinarlo tranquillamente a casa, vediamo come? Il bob è una linea di taglio che ha più di 100 anni, non si direbbe! diciamo che se li porta propio bene! Sicuramente già dalle nostre nonne e in seguito dalle mamma abbiamo sentito dire: mi sono fatta un carrè ! oppure semplicemente ho fatto il caschetto! Ma che cosa sono questi nomi? E chi era Vida Sassoon? Padre del BOB! Era un giovane parrucchiere o hairstylist come si ama dire adesso! di origine londinesi, che pare si anche laureato in architettura, ma non si sa molto su questo aspetto. Il giovane londinese ha progettato ed eseguito un taglio diverso ed esclusivo, le cui basi sono ispirate alla geometria, la sua tecnica e divenuta famosa in tutto il mondo.

Negli anni Sessanta, questa tecnica viene rivalutato da diversi coiffeur ( parrucchieri), quindi rinasce a nuova versione del bob che va dal tutto pari con ciuffo, adottato da molte donne dello spettacolo, tra cui nel nostro paese la Raffaela Carrà che è stata la testimonial più evidente. Poi si sono aggiunte altre varianti, come corto il dietro più lungo il davanti oppure semplicemente il contrario. Il bob lineare con ciuffo frangia, bob lineare con frangia molto corta. Dal 2016 ad oggi pare che sia ormai il taglio più richiesto da donne di tutta l’età. Un taglio molto semplice che si può tranquillamente pettinare da casa sia il liscio che il mosso. Vediamo come:

Il bob: puoi pettinarlo tranquillamente da casa, vediamo come?… Il liscio

Il bob: puoi pettinarlo tranquillamente da casa, vediamo come?… Il liscio. Se desiderate i capelli lisci, in realtà non è molto complicato da fare a casa. Dopo aver fatto uno shampoo specifico, tamponare bene i capelli, se è necessario applicare un districante crema molto leggero, dopo aver tolta l’acqua in eccesso mettersi a testa in giù. Con una spazzola professionale piatta dividere le ciocche in zone e procedere per la piega. Accompagnare il phon possibilmente a velocità alta alla spazzola ma senza toccare fare un movimento in parallelo. Ricordiamo che la velocità massima del phon rende il liscio più definito, ovviamente insistere sulle punte ma senza esagerare, infine applicare delle gocce di olio o siero alle punte per definirle bene. Otterremo un liscio con volume in radice.

Il bob non deve essere liscio per forza, anzi negli anni ’20 il carrè mosso o riccio andava molto di moda e anche ora ha il suo fascino.

Il mosso naturale e non….

Il mosso naturale e non…. Tamponate bene i capelli con l’asciugamano, mettetevi a testa in giù e, in base all’effetto finale che volete ottenere, applicate una mousse, gel o creme per un effetto più morbido e naturale. Utilizzando il diffusore e tenendo il phon a una velocità minima, ma a temperatura alta, iniziate ad asciugare bene la vostra capigliatura. Cominciate a testa in giù, poi asciugate bene i lati portando la testa primo su un lato e poi sull’altro per dare il giusto volume.

per un capello con un corpo più sottile accompagnatevi un uno spruzzo di lacca forte durante l’asciugatura, cosi il mosso si fissa bene e duraturo. Infine venite su con la testa i capelli si apriranno secondo il propio verso naturale, per ottenere così uno stile più sbarazzino.