Diagnosi di autismo: come viene fatta e i primi passi da fare del genitore

Diagnosi di autismo, come viene fatta: i segni ei livelli di autismo variano in ogni bambino. Questo può rendere difficile ottenere una diagnosi. I bambini al livello più alto dello spettro autistico possono passare anni senza essere diagnosticati. Ci sono fattori che entrano in una diagnosi di autismo. Esamineremo alcuni dei criteri utilizzati per diagnosticare un bambino con autismo.

I medici hanno una lista di controllo che deve essere soddisfatta prima di sospettare la possibilità di autismo. Alcuni dei segni sulla lista di controllo includono scarse relazioni con gli amici, concentrarsi su una cosa per periodi di tempo molto lunghi, scarse capacità di comunicazione e insistere su determinate routine o rituali. Quando questi segni vengono mostrati in un bambino, il medico vorrà valutare ulteriormente il bambino. Il medico interrogherà i genitori del bambino o qualsiasi altra persona che ha uno stretto contatto con il bambino. Potrebbero inviare a casa un modulo da compilare per te e l’insegnante del bambino. Una volta che il medico ha recuperato i moduli, confronterà i moduli e cercherà risultati simili. Se i risultati indicano tutti che qualcosa non va, verranno presi in considerazione ulteriori test.

Diagnosi di autismo: come viene fatta

Anche i bambini si sviluppano al proprio ritmo. Quindi un genitore preoccupato per il fatto che il proprio figlio non raggiunga in tempo le pietre miliari dello sviluppo può interrogare il medico per ulteriori test. Il medico farà una serie di domande al genitore. Se le risposte corrispondono ai criteri per l’autismo, il medico ordinerà che ulteriori valutazioni siano completate. Ricorda che ogni bambino cresce e matura al proprio ritmo, quindi potrebbe essere solo un fiorente tardivo.

Non c’è un test che possa dire con certezza che il bambino ha l’autismo. Richiederà diversi appuntamenti con diversi professionisti sanitari per escludere altre condizioni che potrebbero causare problemi nel tuo bambino. Spesso si sospetta che un bambino che tarda a parlare abbia prima un problema di udito. Dopo che questo è stato controllato, il medico può passare alla valutazione dell’autismo. Diverse condizioni di salute possono imitare i sintomi dell’autismo. I bambini devono sempre essere valutati per qualsiasi altra condizione medica che potrebbe causare prima gli stessi sintomi dell’autismo.

Per ricevere una diagnosi di autismo il bambino sarà valutato da un team di professionisti medici. Includeranno il medico, uno psicologo, un logopedista, un neurologo e uno psichiatra. Una volta che il bambino sarà valutato dal team, si incontrerà e confronterà i risultati. Poi avranno un incontro con i genitori per discutere le loro scoperte. Se viene fatta la diagnosi di autismo, verrà stabilito un piano di trattamento.

Ogni bambino mostrerà diversi sintomi di autismo e i livelli che sperimenteranno saranno diversi. Quindi potrebbe essere necessario più tempo per ottenere una diagnosi di autismo in alcuni bambini. Una volta che hai le diagnosi, la cosa più importante è iniziare un piano di trattamento. Il piano di trattamento aiuterà a migliorare la vita del tuo bambino autistico. Anche se non esiste una cura per l’autismo, i trattamenti disponibili possono aiutare a lezione dei sintomi.

Come un genitore deve affrontare la malattia

Avere un bambino autistico può essere molto difficile e allo stesso tempo gratificante. Alcuni giorni andranno secondo i piani, altri ti faranno venire voglia di risalire a letto. Avrai bisogno di un modo per far fronte per rimanere forte per tuo figlio. Ecco alcuni modi per affrontare quando hai un bambino con autismo.

Diagnosi di autismo: gruppo di supporto

Trova un gruppo di supporto locale nella tua zona per genitori con bambini autistici. Capiranno cosa stai passando. Sono stati lì o stanno attraversando le stesse cose che stai vivendo tu. A volte avere qualcuno con cui parlare che capisca può fare un’enorme differenza. Potrebbero avere suggerimenti che possono aiutare nella tua routine quotidiana. A volte è semplicemente bello avere qualcuno con cui parlare che non sia un medico o un terapeuta.

Diario

Scrivere in un diario può essere un ottimo meccanismo per far fronte. Ti permette di esprimere i tuoi sentimenti e pensieri. Questo diario può essere un posto dove sfogare tutte le tue frustrazioni come genitore di un bambino autistico. Nessun altro deve leggere il diario. Può essere un luogo privato per sfogarsi. A volte anche solo scrivere può aiutare ad alleviare lo stress e l’ansia che potresti provare. Il tuo diario può anche essere un luogo in cui tenere traccia dei comportamenti che tuo figlio ha ogni giorno.

Diagnosi di autismo: tempo per te stesso

Ognuno ha bisogno di tempo per se stesso. Questo è vero sia che tu abbia a che fare con un bambino autistico o qualsiasi altro problema medico. Trova un assistente qualificato per tuo figlio ed esci. Passa un appuntamento serale con il tuo coniuge, o semplicemente allontanati per un po’ di tempo da solo. Vai a guardare il film che volevi vedere. Esegui alcune commissioni che sono difficili da portare con te anche tuo figlio. Concediti un po’ di tempo. Se non puoi uscire di casa, prenditi un po’ di tempo dopo che tuo figlio è andato a letto per un bagno rilassante. Concediti un po’ di tempo per rilassarti. Renderà le cose migliori per te e tuo figlio.

Leggi anche Bambino con autismo: come imparare a comunicare

Chiedere aiuto

Ogni mamma cerca di essere una super mamma. Non vogliono chiedere aiuto perché ciò significa che non possono farlo da soli. Dimentica questo atteggiamento. Avere un bambino con autismo richiede aiuto. Se stai diventando stressato e sopraffatto, non fa bene a te o al tuo bambino. A volte abbiamo tutti bisogno di aiuto. Se stai provando un trattamento e non sta migliorando le cose con il tuo bambino autistico, chiedi al medico un altro modo. Chiedi a qualcuno come il tuo coniuge di aiutarti con le commissioni. A volte è troppo difficile portare fuori il tuo bambino autistico senza una sorta di lotta. Convincere qualcuno a svolgere compiti semplici per te può far risparmiare tempo e frustrazioni. Se hai bisogno di aiuto chiedi. Nessuno può leggere la tua mente, devi dirgli che hai bisogno di aiuto.

Avere un bambino autistico è un lavoro duro. Avere modi per far fronte renderà il tuo lavoro più facile. Inoltre, renderà le cose migliori per tuo figlio, avendoti calmo e senza stress.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com