Dogpsicoterapia: seconda fase, cura alimentare del cane

Cura alimentare del cane: cosa devo dare da mangiare al mio cane? Esistono diverse potenziali diete per cani, ma può essere difficile determinare quale sia la migliore per il tuo amico a quattro zampe. Per aiutarti a prendere una decisione informata, tieni a mente questi fattori quando decidi cosa dare da mangiare al tuo cane.

Una delle fasi quotidiane della Dogpsicoterapia è la cura alimentare del cane. Sapere cosa il tuo cane può e deve mangiare. Preparare e acquistare il cibo. Conoscere i suoi problemi alimentari e i cibi che gli piacciano è una delle fasi importanti della terapia con il cane del benessere mentale.

Cosa mangiano i cani

È importante ricordare che tutti i cani sono individui e quale dieta potrebbe andare bene per il cane del tuo amico potrebbe essere completamente inappropriata per il tuo cane. Quando si tratta di una dieta quotidiana per il tuo cane, è importante consultare il veterinario.

I cani domestici sono in gran parte carnivori che mangiano alcuni cibi onnivori. 1 Il dottor Leigh di Your Vet Online consiglia che è importante assicurarsi che il cibo del tuo cane sia completo ed equilibrato per la sua fase della vita e se ha problemi di salute.

È del tutto accettabile nutrire il tuo cane con una dieta a base di crocchette pure. Oppure puoi mescolare la loro dieta con carne, pesce, verdure e riso cotti o crudi.

Molti proprietari amano nutrire i loro cani con una dieta a base di carne cruda e, sebbene questo possa adattarsi molto bene ad alcuni cani, ci sono alcune considerazioni importanti di cui devi essere consapevole. Il veterinario esperto, il dottor Leigh Davidson, suggerisce quanto segue.

Scegli carne di qualità umana poiché alcuni prodotti a base di carne e ossa per animali domestici conterranno conservanti che possono essere dannosi per la salute del tuo cane.

Pratica un’igiene alimentare impeccabile poiché il rischio che sia tu che il tuo cane contrarre un’infezione batterica di origine alimentare come la salmonella è alto.

Chiedi a un nutrizionista veterinario di formulare la dieta per te. Molte diete crude non sono bilanciate in modo appropriato per la fase della vita o per le condizioni mediche.

Una piccola quantità di carne cotta come pollo bollito o agnello è un’opzione da mangiare per i cani, ma evita le ossa cotte o le sostanze tossiche come le salse di cipolla che potrebbero essere presenti sulla carne.

Sarde in scatola, tonno in scatola e salmone in scatola nell’acqua di sorgente possono essere nutriti come trattamento occasionale per il tuo cane, ma controlla sempre prima le lische di pesce.

Non aver paura di arricchire il pasto del tuo cane con zucca cotta o carota grattugiata cruda. Secondo il dottor Leigh, molti cani mancano di fibre nella loro dieta e l’aggiunta di zucca cotta o carota grattugiata può migliorare la salute dell’intestino.

Assicurati che il tuo cane non stia consumando l’intero osso in quanto ciò può portare alla stitichezza.

Generalmente, da una a due ossa alla settimana sono sufficienti per aiutare a rimuovere la placca dai denti. Ricorda, l’osso dovrebbe essere abbastanza grande da impedire al cane di inserirlo nella sua bocca intera, e dovrebbero essere crudi: l’osso cotto può scheggiarsi, causando danni interni o ostruire l’intestino, entrambi i quali possono essere fatali.

Di quanto cibo ha bisogno il tuo cane

La quantità di cibo di cui il tuo cane ha bisogno dipenderà in gran parte dalle dimensioni, dalla razza e dall’età del tuo cane, nonché dalla sua regolare attività fisica. La chiave è assicurarsi di non sovralimentare o sottoalimentare il cane. Se mai non sei sicuro, chiedi al tuo veterinario di valutare la dieta e la nutrizione del tuo cane, le condizioni del suo corpo e la salute generale.

Assicurati sempre che il tuo cane sia ben idratato. Ciò significa assicurarsi che la loro ciotola dell’acqua sia sempre piena e cambiata ogni giorno, in modo che possano aiutarsi ad annaffiare ogni volta che ne hanno bisogno o lo desiderano.

Quando valuti la taglia e il peso del tuo cane, è molto più importante guardare alla sua forma corporea che al peso. Vuoi che il tuo cane sia magro, il che significa che dovresti essere in grado di sentire le sue costole quando fai scorrere le dita saldamente sul suo fianco e vedi una vita definita. Se questo non è possibile, è tempo di dieta. L’obesità nei cani è legata alla diminuzione della longevità e a malattie come l’artrosi ed è totalmente prevenibile.

Cibo in relazione all’età del tuo cane 8-16 settimane

Questa è l’età in cui molti cuccioli entreranno nella loro nuova casa. È importante non apportare enormi cambiamenti alla dieta in questo momento poiché potresti inavvertitamente causare disturbi allo stomaco.

Molti allevatori ti diranno cosa hanno dato da mangiare al tuo cane. Idealmente, continuerai con questo e introdurrai la dieta che desideri dar loro da mangiare in piccoli stadi incrementali nell’arco di alcune settimane fino a quando non nutrirai completamente il tuo cucciolo con la tua dieta preferita.

Il miglior cibo da sfamare è una crocchetta commerciale di alta qualità progettata per i cuccioli. Ciò garantisce che tutti i nutrienti di cui il tuo cucciolo ha bisogno per la crescita e lo sviluppo siano presenti.

Potete aggiungere carni e verdure cotte o riso a vostro piacimento; tuttavia, la dieta principale deve essere costituita da crocchette commercialmente bilanciate.

Le diete crude non sono consigliate per i cuccioli molto giovani in quanto non hanno lo sviluppo del sistema immunitario per far fronte a un’elevata carica batterica. È anche molto difficile bilanciare una dieta cruda per i cuccioli in crescita.

I cuccioli hanno un’elevata richiesta nutrizionale e non possono stare a lungo senza cibo. È molto importante nutrire regolarmente piccoli pasti.

Cosa devo dare da mangiare al mio cane? 16+ settimane

Dopo 16 settimane, sentiti libero di introdurre gradualmente alcune ossa carnose crude. È in questo periodo che i denti permanenti stanno eruttando, quindi questo li incoraggia a masticare attivamente qualcosa di diverso dalle scarpe o dal divano (non influirà o gioverà affatto alla salute dei denti). Per i cuccioli è generalmente sufficiente un osso alla settimana; e ricorda, più carnoso, meglio è.

Non allarmarti se il tuo cucciolo diventa possessivo quando mangia. Scoraggia sempre i bambini dall’avvicinarsi troppo a loro quando stanno mangiando e tieni presente che potrebbero ringhiare o aggredirti se tenti di portare via il cibo. Puoi prevenire lo sviluppo della protezione del cibo alimentando manualmente il tuo cucciolo nelle prime fasi. Se il tuo cucciolo è già di guardia, chiedi aiuto a un veterinario.

Quando stai introducendo un nuovo cibo per il tuo cucciolo, tienilo d’occhio in ogni momento per eventuali segni di malattia o angoscia. Come gli esseri umani, i cani possono avere intolleranze o essere allergici a cose 4 o semplicemente un determinato cibo potrebbe non essere d’accordo con il tuo cucciolo. Annota ciò che hai dato da mangiare al tuo cucciolo se si verifica una reazione o una malattia e inseriscilo nell’elenco dei mangimi.

Man mano che il tuo cucciolo invecchia, puoi ridurre gradualmente il numero di poppate a due volte al giorno. Cerca di assicurarti di non sovralimentare o sottoalimentare il tuo cane. Può essere complicato poiché la maggior parte delle persone presumerà che le razze più grandi abbiano bisogno di più da mangiare; tuttavia, questo non è sempre il caso. Sovralimentazione il tuo cucciolo può portare a problemi di salute come problemi muscoloscheletrici più avanti nella sua vita.

Cosa devo dare da mangiare al mio cane? Cani adulti

I cani adulti devono essere nutriti una o due volte al giorno. Usa un cibo per cani commerciale di alta qualità, assicurandoti che sia appropriato per la fase di vita e lo stato di salute del tuo cane. 1

I cani di taglia piccola o media sono generalmente considerati “adulti” a partire dai 12 mesi di età, mentre i tuoi cani di taglia più grande impiegano un po’ più di tempo e non diventano realmente “adulti” fino a 18-24 mesi.

Verifica con il tuo veterinario quando passare dal cibo adatto ai cuccioli a quello adatto agli adulti.

Le stesse linee guida sull’alimentazione si applicano ai cani adulti. Assicurati che la dieta che scegli sia completa ed equilibrata. Puoi aggiungere carne (cotta o cruda) e verdure o pesce per varietà. Scegli ossa grandi, crude e carnose. Soprattutto, non esagerare con l’alimentazione.

Cosa devo dare da mangiare al mio cane? Cani anziani

Per i cani anziani, la necessità di tenere sotto controllo la propria salute è fondamentale. Molti cani anziani hanno problemi di salute cronici che possono essere influenzati o migliorati dalla dieta che nutri.

Per alcuni cani anziani, pasti piccoli e frequenti li renderanno felici e soddisfatti. Per altri, si tratta di mantenere le cose come prima. Alcuni cani anziani potrebbero aver bisogno di più fibre, proteine ​​o altri nutrienti per assicurarsi che il loro corpo sia curato. Parla con il tuo veterinario delle esigenze specifiche del tuo cane.

Leggi anche Gonfiore allo stomaco del cane: cause e trattamento

Tieni alcuni cibi fuori dalla portata

Quando si tratta dei tuoi animali domestici, non tutto ciò che le persone mangiano è sicuro per loro. È importante sapere che, sebbene questo elenco non sia completo, questi sono gli alimenti domestici più comuni da cui dovrai proteggere il tuo cucciolo.

Cioccolato
Mentre i cani amano l’odore del cioccolato, è tossico per loro e non dovrebbe mai essere dato loro da mangiare. 1

Cipolle e aglio
Le cipolle sono molto tossiche per i cani. Causano danni ossidativi ai globuli rossi provocandone la rottura con conseguente anemia.

Agrumi
L’acido citrico presente in frutti come pompelmo, limone, lime e arancia, può causare diarrea, vomito e, nel peggiore dei casi, depressione del sistema nervoso centrale.

Latte e lattosio
Alcuni cani possono essere intolleranti al lattosio, con conseguenti disturbi allo stomaco come vomito o diarrea. Se il tuo cane reagisce fortemente ai prodotti lattiero-caseari, è meglio evitarli.

Pasta lievitata cruda
Mentre il tuo cane può avere piccoli pezzi di pane, l’impasto crudo è decisamente un no. Quando il lievito sale, può causare gas nel sistema digestivo del cane, che è doloroso e può potenzialmente rompergli lo stomaco o causare dilatazione gastrica e volvolo.

Cibi grassi
Se stai cercando di mantenere un peso sano per il tuo cane, i cibi dolci e grassi dovrebbero essere evitati. Inoltre, i cibi grassi possono portare a malattie come la pancreatite.

Cibi salati
Il sale è un componente essenziale della dieta del tuo cane, aiutando la funzione muscolare e nervosa. Tuttavia, alcuni cani con malattie croniche come problemi ai reni, al cuore o al fegato potrebbero aver bisogno di controllare il loro consumo di sale. È sempre importante chiedere consiglio al veterinario per quanto riguarda la dieta del tuo animale domestico.

Se il tuo cane fa uno spuntino con qualcosa che non dovrebbe, l’assicurazione per animali domestici è un modo per assicurarti che ottenga l’aiuto professionale di cui ha bisogno insieme a una mano finanziaria per le spese del veterinario.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.