Come essere ottimisti: fai queste due abitudini quotidiane

Come essere ottimisti: negli ultimi due anni abbiamo vissuto un trauma globale. Siamo stanchi di affrontare la paura, la disperazione, l’ansia, la demoralizzazione, il burnout e la depressione. Ma ci sono alcune persone che sono in grado di rimanere ottimiste perché usano una serie di abilità che possono aiutare.

Cominciamo con una buona notizia: chiunque può imparare l’ottimismo perché è un’abilità, non un talento, il che significa che può essere appreso e affinato. Studiando e modellando le persone che mantengono costantemente l’ottimismo nei momenti difficili, puoi aggiungere queste abilità alla tua sana cassetta degli attrezzi dei meccanismi di coping.

Come essere ottimisti: la gratitudine

Probabilmente hai letto altrove di quanto sia potente la gratitudine. Potresti già tenere un diario della gratitudine, e questo è un meraviglioso primo passo, ma stai davvero massimizzando ciò che puoi ottenere praticando la gratitudine?

Nelle conversazioni di coaching, molte persone condividono ciò per cui sono grate e lo seguono con un gigantesco “ma”. Se dici “Sono grato per la mia famiglia, ma…” hai respinto la gratitudine e impedito a te stesso di sentirti grato in quel momento. “Ma” ha uno scopo specifico nella nostra lingua: nega tutto ciò che è venuto prima. Se vuoi usare la gratitudine per cambiare la tua mentalità e diventare più ottimista, devi vivere nella gratitudine, non solo parlarne o scriverne un diario.

Come essere ottimisti: nei momenti in cui le cose sembrano cupe, fermati a notare tutto ciò per cui puoi sentirti grato e concentrati su di esso intenzionalmente. Con un po’ di pratica, diventa un’abitudine. Provalo la prossima volta che hai una conversazione che prende una svolta negativa. Mentre parli di tutte le cose che vanno male, fermati e inserisci alcuni commenti su cosa sta andando alla grande. In effetti, questo è il momento appropriato per usare “ma” perché puoi negare tutte le cose negative che hai appena detto: “Questo è brutto, e questo è brutto, ma ho una famiglia meravigliosa che amo e che mi ama. Lo supereremo insieme. Sono così grato di avere persone così meravigliose nella mia vita”.

Hai l’opportunità in quel momento di rompere il ciclo negativo e provare invece gratitudine. Presta attenzione a come cambiano la respirazione e la postura quando ti fermi per sentirti grato in quel momento. Sperimenta il cambiamento attraverso tutto il tuo corpo e abbraccialo. Questa tecnica allenerà la tua mente e il tuo corpo a interrompere il pessimismo con gratitudine, e più lo farai diventerà più facile.

Se hai tenuto un diario della gratitudine ogni mattina o ogni sera, prova ad aggiungerlo durante il giorno. Se non hai mai tenuto un diario della gratitudine o se tenere un diario non fa per te, prendi questa tecnica per un giro di prova. È un ottimo modo per cambiare la tua mentalità con il minimo sforzo e il tuo muscolo dell’ottimismo diventerà più forte ogni giorno.

Ritmo futuro

Come essere ottimisti: il ritmo positivo del futuro funziona immaginando il tuo futuro esattamente come vorresti che fosse. Questa tecnica è efficace perché può allenare la tua mente a ricablare i pensieri ansiosi in quelli positivi. Il futuro non è ancora arrivato, il che significa che ogni pensiero che hai sul futuro è creato interamente dalla tua immaginazione. La tua immaginazione è sotto il tuo controllo, quindi puoi insegnare a te stesso a concentrarti sul futuro positivo che desideri invece di soffermarti su scenari ipotetici pessimistici.

Così tante persone si preoccupano di ciò che potrebbe accadere e questo crea uno schema indesiderato di pensieri e aspettative negative.

C’è mai stato un momento in cui ti aspettavi il peggio e non è successo?
Ti sei mai aspettato il meglio e neanche questo è successo?

Certo. Ora pensa a entrambe le volte e considera quanto ti sei sentito più calmo e felice quando ti aspettavi il miglior risultato invece del peggio. Non puoi prevedere il futuro, quindi potresti anche concentrare le tue energie su ciò che vuoi che accada. Questo ti aiuterà a mantenere una mentalità più ottimista nel tempo. Come bonus aggiuntivo, quando ti concentri su ciò che desideri, è più facile trovarlo. La mente subconscia è progettata per identificare informazioni importanti e riconoscere risorse e opportunità per aiutarti a ottenere ciò che desideri.

Per un ritmo futuro efficace, pensa chiaramente a ciò che desideri e esattamente come apparirà, suonerà e sentirai quando lo otterrai. Prova questo: stanotte, quando sei sdraiato a letto, immagina i dettagli di come vorresti che andasse domani. Crea un film nella tua mente e guarda la giornata svolgersi esattamente come desideri. Immagina di svegliarti energico e felice. Immagina di alzarti dal letto esattamente al momento giusto e di sentirti ringiovanito. Guarda te stesso mentre ti muovi durante la giornata con sentimenti positivi e riuscendo in tutto ciò che fai. Esegui le conversazioni che avrai e come andranno bene. Trasformalo in un film del tuo giorno perfetto.

Se le cose non vanno per il verso giusto, come preferiresti rispondere in quel momento? Puoi seguire il ritmo in cui gestisci il rifiuto e la delusione usando la stessa identica abilità. Diciamo che stai aspettando di sentire parlare di un lavoro che desideri. In primo luogo, il futuro va come vorresti che andasse e immagina di ottenere il lavoro e di sentirti eccitato, motivato, realizzato, felice e così via. Se senti ancora il bisogno di puntellare qualsiasi residuo, cosa succede se non ci capisco i pensieri, puoi valutare in futuro come reagirai in quello scenario. Puoi immaginare di sentirti calmo, centrato e positivo perché si presenterà un’altra opportunità e sarai pronto per essa. Puoi anche immaginare di imparare dall’esperienza e di usarla per spingerti nel futuro che desideri.

Praticare un ritmo futuro positivo allena il tuo cervello a concentrarsi su ciò che desideri, il che rende più facile il raggiungimento e dà alla tua mente qualcosa da guardare al futuro. Questa abilità ti aiuta a creare l’abitudine di un’aspettativa mentale subconscia positiva ed è un modo potente per sviluppare l’ottimismo.

Ricorda, il futuro vive nella tua immaginazione. Vuoi davvero sentirti ansioso e a disagio prima di un evento, soprattutto se mancano settimane o mesi? O preferiresti sentirti ottimista e goderti la vita in tutto lo spazio tra ora e allora? Il tempo passerà in entrambi i casi, la differenza è come si arriva a viverlo. Sei tu a scegliere.

La maggior parte degli articoli come questo fa sembrare l’ottimismo scandalosamente facile, come se lo scrittore fosse un guru dei sentimenti positivi che non ha mai una brutta giornata. È una fantasia. Tutti hanno brutte giornate e questo non cambierà nemmeno dopo aver preso l’abitudine di queste pratiche. La differenza è che impari a cambiare la tua mentalità in quei momenti negativi. Imparare questi strumenti può cambiarti la vita solo se li pratichi costantemente. L’ottimismo è un’abilità.

Leggi anche Come cambiare le tue abitudini

Come essere ottimisti: pianifica come utilizzerai questi strumenti. Imposta promemoria per esercitare la gratitudine durante la giornata e per seguire regolarmente il ritmo futuro positivo. Se ti impegni a essere più ottimista, lo sarai. È una scelta che devi fare ancora e ancora per il resto della tua vita perché sei un essere umano con il libero arbitrio: abbraccialo. Il futuro sta arrivando, qualunque cosa accada, ma come ti prepari e come ti senti lungo la strada, dipende da te.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com