Come creare contenuti autorevoli su Facebook

Come creare contenuti autorevoli su Facebook. La tua pagina aziendale di Facebook è solo un punto di contatto in più per la tua attività. È un modo per i clienti di raggiungerti e un modo per te e la tua comunità di conversare.

Prima di poter rispondere alla domanda su cosa dire su Facebook, devi considerare quale tipo di immagine o personalità vuoi proiettare. Come “suona” il tuo marchio quando parla alle persone? Sei divertente, informativo, autorevole, compassionevole, serio, disponibile, fonte di ispirazione? Elenca le parole che descrivono il lato personale del tuo marchio e avrai un’idea di cosa dire e come dirlo.

Una volta che sai come suona il tuo marchio, ecco otto categorie di post tra cui puoi scegliere per iniziare. Probabilmente puoi pensare ancora di più una volta che inizi.

Contenuti Facebook: servizio clienti

I clienti si aspetteranno di poterti raggiungere in molti luoghi e vorranno mettersi in contatto nel modo a loro più comodo. Anche se il tuo cliente ha un reclamo, è meglio se può essere affrontato piuttosto che se se ne vanno arrabbiati e non acquistano mai più da te. Ricorda che un cliente insoddisfatto che viene sviato da un’utile esperienza di servizio clienti può essere uno dei tuoi più grandi sostenitori. E quando quel cliente condivide pubblicamente la sua soddisfazione, lo fa con tutti i suoi amici che ascoltano su Facebook.

Fai domande

Facebook offre alle persone l’opportunità di interagire con te. Il modo migliore per farlo è nello stesso modo in cui lo faresti a una cena. Mostra interesse per i tuoi ospiti. Fai loro delle domande. Puoi fare qualsiasi cosa, da semplici domande a domande profonde e stimolanti. Il miglior tipo di domande sono aperte, quindi c’è un’opportunità per più di una parola di risposta.

Contenuti Facebook: usa la funzione Domande

Le domande di Facebook, che puoi creare dalla stessa posizione di un normale aggiornamento di stato, ti consentono di porre domande alle persone con una risposta a scelta multipla. Sono facili e divertenti da prendere e chiunque può vedere come si scompongono le risposte. Con i sondaggi otterrai informazioni dettagliate su simpatie e antipatie delle tue comunità e, soprattutto, la ricerca è gratuita!

contenuti Facebook

Promozioni e Coupon

Molte persone apprezzano la pagina Facebook di un marchio per ottenere offerte esclusive. Premia le persone che visitano la tua pagina offrendo sconti. Non è una tattica che vorresti fare ogni giorno, ma intervallata da contenuti divertenti, interessanti e coinvolgenti, è un tipo di contenuto che puoi essere certo che le persone apprezzeranno.

Link ai post del blog o al tuo sito web

Una volta che inizi a far crescere il tuo immobile online, puoi promuovere in modo incrociato. Parla alle persone di Facebook nel tuo blog, chiedi loro di mettere mi piace sul tuo sito web e viceversa, condividi i contenuti e i prodotti del tuo blog tramite link su Facebook. Poiché Facebook ti consente solo uno spazio limitato, espandilo con un collegamento a una storia più lunga o all’immagine di un prodotto.

Contenuti Facebook: collegamento a contenuti e media di altri

Hai scoperto un video di YouTube che è irresistibile e affascinante? Un discorso di Ted rilevante per la tua attività? Un post sul blog che potrebbe essere utile al tuo pubblico? Link ad esso da Facebook. Le persone apprezzeranno che hai scoperto qualcosa di meraviglioso e vorranno condividerlo con i loro amici. Limita i collegamenti dalle tue proprietà, tuttavia. Ma occasionalmente salare i tuoi contenuti con queste scoperte sarà apprezzato dalla tua community e aggiungerà varietà ai tuoi post.

Condividi foto

Facebook è davvero ben progettato per condividere foto. Caricare foto meravigliose è un modo per convincere molte persone a premere il pulsante Mi piace. Alcune delle foto che puoi condividere sono di clienti, persone che apprezzano i tuoi prodotti, splendidi paesaggi che hai visto durante un viaggio di lavoro o dei tuoi dipendenti. Facebook è più personale e le tue foto dovrebbero essere più casuali di quanto potrebbero essere sul tuo sito web.

Leggi anche Come creare fiducia online con i clienti

Richiedi le iscrizioni e le iscrizioni alla newsletter

Non avrai accesso all’e-mail e agli indirizzi delle persone a cui piace la tua pagina, quindi chiedi loro se te lo daranno e quindi collegali a una pagina di destinazione sul tuo sito Web che raccoglie queste informazioni. Assicurati di fornire loro una buona ragione per offrire queste informazioni: coupon, notizie, offerte speciali di prodotti ecc. sono tutte cose che i consumatori potrebbero voler ricevere come scambio per condividere le loro informazioni personali con le aziende.

Pubblicato da Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato. Info paolotescione5@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.